en-us-MAGRO DI PIATTA

03/12/1906


Riconoscimento: PAT

Zona di produzione: Valdidentro.

Descrizione prodotto: formaggio da latte vaccino crudo, scremato, a pasta semicotta, semiduro, a media maturazione.

Materie prime: latte scremato, caglio e sale.

Tecnica di produzione: scrematura del latte - aggiunta caglio - coagulazione - rottura cagliata - cottura a 38÷40°C - estrazione cagliata - messa in fascera - pressatura - salatura -  

Caratteristiche organolettiche: forma cilindrica regolare, con scalzo diritto di 8-10 cm, un diametro di 30-45 cm e un peso di 7-12 kg. La crosta è dura, di colore paglierino, tendente al marrone o al grigio. La pasta semidura, di colore paglierino chiaro, diventa dura con la stagionatura e assume il colore paglierino. Il gusto è particolare per l'utilizzo del latte dei pascoli d'alpeggio e la lavorazione artigianale inizia con una lenta e lunga scrematura per affioramento del latte. La maturazione è maggiore ai 45 giorni.

Storia: la Valdidentro è caratterizzata da un territorio ricco di acqua che sgorga anche ad alte temperature e dove la flora viene influenzata da tali risorse che caratterizzano la peculiarità organolettica del formaggio. 

Gastronomia: utilizzato preferibilmente come formaggio da tavola, può essere usato anche come ingrediente in alcuni piatti locali, quali pizzoccheri, sciatt e chisciöl.

Curiosità: il Magro di Piatta è uno dei pochi formaggi da latte scremato, tanto da poterlo considerare magro.