en-us-Una medaglia d'oro in cucina

05/30/2019


"Dopo tanto lavoro, tanti sacrifici, notti insonni e tante ore in macchina siamo riusciti ad alzare le braccia al cielo... perché un sogno non è mai troppo grande" così scrive sulla sua pagina FB Tommaso Bonseri Capitani, 18 anni, dell'Istituto d'Istruzione Superiore Alberti di Bormio, vincitore assoluto del concorso "MIGLIOR ALLIEVO DEGLI ISTITUTI ALBERGHIERI 2018. " E continua ringraziando l'istituto "Alberti" di Bormio, l'associazione cuochi Valtellina e Valchiavenna con il presidente Delia Ghilotti e Mauro Vitalini, l'Unione Cuochi Regione Lombardia, la Federazione Italiana Cuochi, gli amici e la famiglia e naturalmente "... un ringraziamento speciale a Roberto Ghilotti, professore, coach, psicologo e tanto altro. Grazie per aver creduto sempre in me, grazie per avermi spronato, grazie per esserci sempre stato..."

La manifestazione, giunta quest'anno alla sua terza edizione ha messo a confronto i migliori studenti delle ultime classi del settore cucina degli istituti alberghieri di tutta Italia, che dopo una lunga selezione ha visto a confronto 19 studenti.

Un momento importante di formazione, di crescita ma anche di valorizzazioni di giovani talenti che nelle scuole alberghiere hanno sempre trovato le competenze necessarie per dedicarsi ad una professione importante in un territorio dove l'enogastronomia diventa sempre più il volano per la valorizzazione turistica.